Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI 

Allegati:
Scarica questo file (Circ_INAIL_22_del_24-03-2011.pdf)Circolare INAIL130 kB
Scarica questo file (Circ_INPS_59_del_28-03-2011.pdf)Circolare INPS2207 kB

INPS ed INAIL ribadiscono la validità, ai fini della regolarità contributiva, dei tre certificati

L'INPS e l'INAIL, con rispettive circolari 59 del 28.03.2011 e 22 del 24.03.2011, con riferimento alle procedure telematiche per la richiesta della regolarità contributiva dichiarano che "Nel caso in cui l’impresa sia iscritta ad una Cassa edile non aderente a CNCE e, quindi, non firmataria della convenzione per il rilascio del DURC del 15 aprile 2004 tra INAIL, INPS e Associazioni di categoria del comparto edile maggiormente rappresentative (al momento, le Casse edili ammesse a rilasciare il DURC sono quelle selezionabili nell’applicativo www.sportellounicoprevidenziale.it), la regolarità deve essere attestata dai tre certificati emessi singolarmente da INAIL, INPS e Cassa edile cui l’impresa è iscritta."