Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI 

Al via il Piano di Azione per il Lavoro "Campania al lavoro!", approvato dalla Giunta regionale della Campania lo scorso ottobre. Si tratta di un primo investimento di oltre 76 milioni di euro, che vede coinvolti circa 18mila soggetti. Per i giovani, nello specifico per quelli tra i 18 e i 29 anni, prende il via il bando "Più apprendi più lavori" (apprendistato professionalizzante) rivolto ai giovani per inserirsi nel mondo del lavoro e conseguire una specifica qualificazione professionale direttamente sul campo.Per l'assunzione di ciascuno di loro un incentivo di 5000euro, che si assomma alla sostanziale eliminazione degli oneri contributivi e previdenziali. Nella stessa ottica, l'assessorato al Lavoro e alla Formazione ha inteso dare la medesima opportunità di accesso alla misura dell'apprendistato anche ai giovani immigrati con il bando "Integrazione e regolarizzazione del lavoro degli immigrati". In questo caso l'incentivo è di 4000euro per la stipula del contratto di apprendistato professionalizzante e di altri 4000euro in caso di trasformazione dello stesso in rapporto a tempo indeterminato.