Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando sul sito acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI 


Art. 1 - 10              Art. 11 - 19



Art. 11

 Organi sociali

Sono organi dell'associazione:

  • L'Assemblea degli associati;
  • Il Presidente;
  • Il Vice Presidente Vicario;
  • Il Vice Presidente;
  • Il Consiglio dell'Associazione

 

Art. 12

Assemblea dei soci

L'Assemblea dei soci è il massimo organo deliberativo dell'Associazione ed è convocata in sedute ordinarie e straordinarie da tenersi con modalità tradizionali e con quelle tecnologiche a mezzo sistema telefonico e/o informatico purchè garantiscono la partecipazione di tutti gli aventi diritti.

L'Assemblea è convocata e delibera in seduta ordinaria:

  • per la discussione e l'approvazione dei bilanci preventivi e consuntivi redatti dal Consiglio;
  • nominare i membri componenti il Consiglio;
  • approvare altre eventuali proposte avanzate dal Consiglio;
  • definire le linee guida dell'attività dell'associazione.

L'Assemblea è convocata e delibera in seduta straordinaria per:

  • le modifiche all'atto costitutivo e allo statuto;
  • discutere e deliberare lo scioglimento dell'associazione.

L'Assemblea può essere convocata:

  • dal Presidente;
  • da almeno due terzi (2/3) dei soci sostenitori e promotori regolarmente iscritti a libro soci.

Hanno diritto di partecipazione all'assemblea dell'Associazione i soci promotori e i soli soci sostenitori in regola con il versamento della quota associativa annua. Ogni socio può rappresentare in Assemblea altri soci purchè invii al Presidente della seduta valida delega scritta del socio delegante. La convocazione dell'Assemblea potrà avvenire con affissione di avviso nella sede dell'Associazione oppure con comunicazione scritta agli associati da inviarsi a mezzo fax, posta, raccomandata, telegramma, messaggio di posta elettronica all'indirizzo e-mail comunicato dai soci e trascritto nel libro soci. L'avviso di vconvocazione dovrà pervenire agli aventi diritto almeno 5 giorni liberi prima vdella data di prima convocazione. L'avviso di convocazione dovrà contenere i seguenti elementi:

  • indirizzo del luogo ove si terrà l'assemblea qualora questa si svolga secondo le modalità tradizionali;
  • giorno ed ora della prima convocazione, giorno ed ora della seconda convocazione da tenersi in altro giorno successivo a quello della prima convocazione;
  • indicazione anche generica degli argomenti posti all'ordine del giorno.

L'Assemblea ordinaria è validamente costituita:

  • in prima convocazione, con la presenza della maggioranza più uno degli associati aventi diritto al voto;
  • in seconda convocazione, con la presenza di 1/3 degli associati aventi diritto al voto.

L'Assemblea, sia in prima che in seconda convocazione, delibera validamente con il voto favorevole della maggioranza dei presenti. L'Assemblea straordinaria, richiesta da almeno i 4/5 dei soci promotori e sostenitori regolarmente iscritti, è sempre convocata con modalità tradizionali ed è validamente costituita:

  • in prima convocazione, con la presenza dei 2/3 degli associati aventi diritto al voto;
  • in seconda convocazione, con la presenza di 1/3 degli associati aventi diritto al voto.

L'Assemblea straordinaria, sia in prima che in seconda convocazione, delibera validamente con il voto favorevole della maggioranza dei presenti. Per ogni seduta assembleare dovrà essere nominato un Presidente ed un Segretario a cui, rispettivamente, spetta la direzione dello svolgimento dei lavori dell'Assemblea e la redazione o la trascrizione nel libro delle assemblee del processo verbale che dovrà da entrambi